Immagine con un bubble a forma di libro per l'rticolo di #scritturacreativa #motivazione e #ispirazione sulle #biografie dei grandi autori #StephenKing
Grandi Autori Risorse

Grandi autori: Stephen King

Bentornato alle biografie dei grandi autori. Dopo aver curiosato nelle vite di Neil Gaiman (qui) e Terry Pratchett (qui) passiamo a un autore che si è svelato come uomo e come scrittore: Stephen King. Ne ho già accennato, in questo articolo, parlando del suo Bio-Manuale: On Writing. 

Stephen King

Stephen Edwin King nasce a Portland (Maine) il 21 settembre 1947 ed è uno degli scrittori horror più conosciuti nella letteratura contemporanea, al punto da essere definito il Re del Brivido.
Per quanto il suo stile possa non piacere a tutti, il suo talento è indubbio, e la sua vita, condivisa in una intensa autobiografia, fonte di ispirazione per gli aspiranti scrittori di tutto il mondo.
Gli inizi della sua vita non sono stati facili: abbandonato dal padre, è cresciuto nel Maine con sua madre e suo fratello maggiore, e per un periodo con sua zia materna, in ristrettezze economiche.
Stephen_King,_Comicon
Stephen King - Wikipedia
Ancor prima dell’adolescenza Stephen King mostra una certa propensione per la scrittura attraverso racconti e storie brevi. Sarà sua madre a spronarlo a migliorarsi, suggerendo correzioni o modifiche alle storie di suo figlio.
Le donne sono state il motore trainante nella vita di questo scrittore: sua madre prima, sua zia, e poi Tabitha, sua moglie. Conosciuta al college, non se ne è separato mai più. Tabitha, più di ogni altra persona, ha consigliato, aiutato e motivato Stephen King a continuare a scrivere anche quando gli editori rifiutavano ogni sua proposta editoriale., fino a raccogliere letteralmente dalla pattumiera un manoscritto gettato via dal marito. Nell’autobiografia On Writing l’autore ripete più volte quando le donne della sua vita siano state fondamentali per svolgere questa carriera, per sopravvivere ai problemi con l’alcol, alla depressione dopo che un camioncino lo centrò in pieno mentre passeggiava.
 

I romanzi

Stephen King è uno dei pochi autori che scrive ogni giorno, compreso il giorno di Natale e del suo compleanno, come se fosse un impiegato. Alcuni sostengono timbri un cartellino, come ai tempi in cui lavorava in fabbrica. La sua disciplina, e la passione per la scrittura gli permettono di scrivere più libri di quanti il proprio editore possa pubblicare. Infatti, negli anni settanta, iniziò un braccio di ferro tra l’editore, il quale sosteneva che due libri l’anno avrebbero saturato il mercato, e l’autore che era convinto del contrario. Decisero di proporre un secondo romanzo, usando uno pseudonimo. Il grande pubblico rispose positivamente, dimostrando che la fame di orrore non conosce limiti.

Dal 1974, anno di pubblicazione di Carrie, Stephen King non si è più fermato, se non per l’incidente e, anche lì solo fisicamente (sebbene abbia ammesso di sentirsi bloccato in più momenti), perché il periodo di depressione e l’esperienza traumatica gli forniranno spunti per i successivi romanzi.

Personalmente non amo molto lo stile di Stephen King e mi limito a leggerlo per studiarlo. Mi appassiona soprattutto conoscere la differenza tra la narrazione originale e la trasposizione in sceneggiatura. Infatti, molti romanzi di questo autore sono diventati film emozionanti. Perciò, ti consiglio alcuni romanzi che ho davvero apprezzato, per iniziare a conoscerlo, ma ti consiglio di spulciare tutti i suoi romanzi su internet, anche perché qui ne mancano alcuni come IT, perché personalmente quel personaggio mi mette vagamente inquietudine:

Romanzi

 

Anno Titolo Premi Sceneggiatura
1974 Carrie  

Carrie – Lo sguado di Satana – 1976

Carrie 2 (personaggi basati sul libro Carrie) – 1999

Carrie – Film TV – 2002

Lo sguado di Satana –  Carrie – Remake – 2013

1975 Le notti di Salem American Library Association Best Books for Young Adults – 1978;

I vampiri di Salem’s Lot (personaggi basati sul romanzo Le notti di Salem) – 1987

Le notti di Salem – Serie Tv – 1979

Salem’s Lot – miniserie TV – 2004

1977 Shining   Shining – 1980
1983 Christine – La macchina infernale   Christine – La macchina infernale – 1983
1987 Misery Bram Stocker – 1987; Misery non deve morire – 1990
1989 La metà oscura   La metà oscura – 1993
1999 Cuori in Atlantide (Racconti)   Cuori in Atlantide – 2001
2000 On Writing: Biografia di un mestiere

Bram Stocker – 2000; Horror Guild – 2001; Locus Award – 2001;

 
2000 Il miglio verde Bram Stocker – 1996; Il miglio verde – 1999
2002 Buick 8 Horror Guild – 2003;  
1982 – 2012 La serie della Torre Nera British Fantasy Society Awards – LTN7 – 2005;  

Perché iniziare a leggere Stephen King

Potrei parlarti del suo successo planetario, della capacità di scrivere personaggi realistici con pochi tratti, della costanza e tantissimi altri motivi. In realtà, mi sento di consigliare di cominciare da On Writing per apprezzare l’uomo dietro l’autore, come sia riuscito a emergere nel mondo della scrittura grazie alla costanza e all’amore dei propri cari. Oltre a un ottimo insegnante – diretto e indiretto – di scrittura è una persona che nasce dal popolo, ha conosciuto la povertà, svolto lavori umili, vissuto la propria vita, e continuato a credere nel proprio sogno.

Curiosità

  • Nella sua camera aveva un chiodo al muro dove appendeva tutte le lettere di rifiuto degli editori;
  • Durante la convalescenza post-incidente ha sofferto del blocco dello scrittore (di cui ti ho parlato qui), come rivela nella sua autobiografia On Writing;
  • Ha doppiato se stesso nei Simpson e nei Griffin, ed è apparso in alcuni suoi film.

©️ Riproduzione riservata


Questo articolo

Spargi la voce e condividi!