Immagine con un bubble a forma di libro per l'rticolo di #scritturacreativa #motivazione e #ispirazione sulle #biografie dei grandi autori #JulesVerne
Grandi Autori Risorse

Grandi autori: Jules Verne

Per la rubrica grandi autori, in occasione della ricorrenza della sua nascita parliamo della vita di Jules Gabriel Verne, noto in Italia come Giulio Verne.

Conosciuto per i romanzi di fantascienza, e la sua visione futurista, ci ha lasciato storie entrate nei classici della letteratura per ragazzi, in grado di appassionare anche gli adulti, nonostante siano stati scritti oltre un secolo fa.

Jules Verne

Infatti, Jules Verne nasce a Nantes, in Francia, nel 1828, in una famiglia borghese. Fin da ragazzo emerge il suo spirito d’avventura: a 11 anni fugge da caa per imbarcarsi su una nave diretta nelle Indie1. Ritrovato dal padre spiegherà di aver intrapreso l’impresa, fallita prima di salpare, per regalare a sua cugina una collana di coralli.

Dopo questo episodio, viene rimesso in riga e suo padre, un avvocato rispettabile, lo spinse a seguire le sue orme e studiare giurisprudenza. Nonostante gli studi rigorosi, Jules dimostra una vocazione letteraria distinta da una fervida immaginazione.

Approfitta del periodo parigino per frequentare i circoli letterari e la Biblioteca nazionale, anziché gli studi imposti dal padre, fino ad abbandonare la facoltà di giurisprudenza, per scrivere commedie, tragedie e racconti.

Dopo aver sposato una ricchia vedova, iniziò a dedicarsi alla scrittura con profitto: grazie ai propri racconti, il suo editore gli propose un contratto ventennale per pubblicare stabilmente con lui, e dedicarsi in modo esclusivo alla scrittura narrativa.

711px-Jules_Verne_in_1892
Jules Verne nel 1892 - Wikipedia

I romanzi

Jules Verne è il perfetto connubio dell’autore che attinge alle proprie conoscenze e le trasforma in luoghi esotici e affascinanti (te ne ho parlato nella rubrica Scrivi quel che sai). Ha navigato lungo la Senna, ha viaggiato fino al Nord Africa, e contemporaneamente ha svolto meticolose ricerche per arricchire le proprie descrizioni. Arrivò a occuparsi delle scienze moderne e della tecnologia, molto presente nei suoi romanzi.

Gli ultimi anni della sua vita sono costellati da lutti, problemi familiari, e un tentativo di assassinarlo, che lo porteranno su una sedia a rotelle, incidendo fortemente sul suo stile e sulle tematiche trattate che, al pari della sua vita, diventano oscure e pessimiste. Si allontana dall’autore per ragazzi che tutti conosciamo e diventa un uomo cupo e pessimista:

 

 

 

Anno Titolo Sceneggiatura
1864 Viaggio al centro della Terra Numerose trasposizioni cinematografiche fino alla più recente – Viaggio al centro della terra in 3D del 2008.
1865 Dalla terra alla Luna Farmosa è la prima trasposizione cinematografica di Georges Méliès, del 1902.
1870 Ventimila leghe sotto i mari. La prima trasposizione cinematografica è di Georges Méliès, cui seguono trasposizioni della storia e riadattamenti del personaggio del Capitano Nemo come ne La leggenda degli uomini straordinari, nel 2003.
1874 Il giro del mondo in ottanta giorni. Numerose trasposizioni cinematografiche tra cui l’ultima del 2004.
1886 Il padrone del mondo (Robur il conquistatore)*  

*Scritto nel periodo oscuro, si nota il cambio di registro dell’autore.

Perché iniziare a leggere Jules Verne

Grazie alle sue ambientazioni futuriste, ai marchingegni e le macchine tecnologiche Jules Vernes si può considerare un precursore dello stile Steampunk – un filone di narrativa fantascientifica ambientato nel tardo ottocento, caratterizzato dalla tecnologia anacronistica.

Ti consiglio di leggere Jules Verne perché la sua immaginazione, l’accuratezza storica e l’opera di ricerca sono un grande spunto per imparare a unire esperienza e fantasia, senza trascurare il realismo necessario a mantenere la credenza secondaria, o sospensione dell’incredulità.

Curiosità

  • Nel 1994 fu pubblicato un suo racconto postumo, Parigi nel XX secolo, ritrovato in una cassaforte di cui si erano perse le chiavi, da un pronipote di Hetzel, l’editore di Verne.
  • Fu un autore talmente prolifico che uno dei suoi figli fece pubblicare postumi molte opere che erano rimaste inedite.
  • Gli è stato dedicato il cratere Jules Verne sulla Luna, e nel 1995 un asteroide, 5231 Verne.
  • Il 2005, nella ricorrenza del centenario della sua morte, è stato dichiarato “anno Jules Verne”.

©️ Riproduzione riservata


Questo articolo

Spargi la voce e condividi!