#scritturacreativa #motivazione e #ispirazione sulle #biografie dei grandi autori #JKRowling autrice di #HarryPotter
Grandi Autori Risorse

Grandi autori: J.K. Rowling

J.K. Rowling

Per la rubrica grandi autori, questa settimana parliamo della vita di Joanne K. Rowling, più nota come J.K. Rowling, autrice del famoso mago Harry Potter e di thriller avvincenti, scritti con lo pseudonimo di Robert Galbraith.

Joanne Rowling nasce a Yate,  nella contea del Glouchestershire, Regno Unito, il 31 luglio 1965, da una famiglia di media estrazione.

La sua vita è costellata da vari trasferimenti, tra i quali il primo, a Winterbourne, conosce la famiglia Potter, cognome che le rimarrà nella memoria, tanto da usarlo per il famoso mago di Hogwarts.

I genitori la spronano a studiare lingue straniere e seguire una carriera nel segretariato, ma Joanne è dotata di una fervida immaginazione, che già mostra nei primi anni dell’adolescenza, scrivendo storie per intrattenere i familiari, e la scrittura rimarrà sempre il suo sogno nel cassetto, e la sua vita è il perfetto esempio per ricordare che non ci si deve mai arrendere.

Infatti, gli studi la conducono nella Contea di Exeter, rifiutata da Oxford, si iscrive all’omonima università iniziando a studiare le lingue straniere, che poi le torneranno utili per trovare lavoro a Londra come segretaria bilingue, soprattutto dopo l’anno di perfezionamento a Parigi. La sua mente è sempre rivolta alla scrittura, fin dalle storie che inventata per sua sorella Dianne, ma la vita la conduce in Portogallo, dove insegnerà lingue straniere. Lì conosce il marito, dal quale nasce la sua prima figlia, ma il matrimonio non funziona e Joanne rientra nel regno unito a pochi mesi dopo la nascita della prima figlia.

Ogni crisi è opportunità, e questa fase si rivela perfetta per la Rowling, tanto che è in questo momento, sola, con una figlia a carico e in ristrettezze economiche che inizia a pensare alla storia che tutti oggi conosciamo di un mago sopravvissuto a Colui-che-non-deve-essere-nominato.

Un treno chiamato desiderio

Sebbene la storia sia diversa, nel caso di J.K. Rowling si può usare lo stesso titolo. I treni nella sua vita sono un simbolo ricorrente. I suoi genitori si sono conosciuti proprio alla stazione di King’s Cross di Londra, quando ancora il binario 9¾ era un mistero celato ai babbani.

E proprio durante un viaggio in treno, bloccata alcune ore a metà tragitto, Joanne inizia a immaginare la storia di un ragazzo chiamato Harry Potter. Attingerà poi ai ricordi della propria infanzia (seguendo il principio #scriviquelchesai) per i personaggi di Hermione Granger, Albus Silente, Ronald Winsley e Severus Piton.

J.K. Rowling
J. K. Rowling nel 2010 alla Casa Bianca

Fantasy & Thriller

L’enorme fantasia della Rowling non si ferma però al fantasy, ma l’autrice esplora i recessi della mente umana e dei delitti, attraverso gli occhi dell’investigatore privato Cormoran Strike, e delle macchinazioni dei pacifici cittadini di Pagford, ne il Seggio Vacante.

I romanzi

Nel caso di J.K. Rowling è facile iniziare con la saga di Harry Potter, ma se vuoi conoscere a fondo le doti stilistiche di questa scrittrice ti consiglio di entrare nell’oscuro mondo scritto sotto pseudonimo, dove le apparenze ingannano in modi spesso scioccanti. Se in Harry Potter si affrontano temi profondi adattandoli all’età del protagonista e dei lettori che, per la prima edizione, sono cresciuti insieme al maghetto, nei thriller si scava a fondo oltre la superficie, rivelando ostilità, invidie e pregiudizi nascosti da una maschera sorridente e idilliaca.

Pubblicati come J.K. Rowling

 1998 Harry Potter e la Pietra Filosofale Divenuto un film nel 2001. 
1999 Harry Potter e la Camera dei Segreti Divenuto un film nel 2002. 
2000 Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban Divenuto un film nel 2004. 
 2001  Harry Potter e il Calice di Fuoco  Divenuto un film nel 2005. 
2001 Il Quidditch attraverso i secoli Opera scritta per beneficenza
2001 Animali fantastici e dove trovarli Opera scritta per beneficenza – divenuta un film nel 2016.
 2003 Harry potter e l’Ordine della Fenice   Divenuto un film nel 2007.
 2005  Harry Potter e il Principe Mezzosangue  Divenuto un film nel 2009. 
2007  Harry Potter e i Doni della Morte    Diviso in due film, usciti nelle sale rispettivamente nel 2010 e nel 2011.
2007 Le avventure di Beda il Bardo Opera scritta per beneficenza
2015 Buona vita a tutti. I benefici del fallimento e l’importanza dell’immaginazione. Discorso tenuto dalla Rowling durante la cerimonia di laurea di Harvard. 

Pubblicati come Robert Galbraith

2012 Il seggio vacante   
2013 Il richiamo del cuculo  Serie di Cormoran Strike 
2014 Il baco da seta Serie di Cormoran Strike 
2016 La via del male Serie di Cormoran Strike 
 2018 Bianco letale  Serie di Cormoran Strike 

Pubblicati come Robert Galbraith

Joanne K. Rowiling riesce a toccare temi profondi, rendendoli comprensibili ai ragazzi come agli adulti. La sua immaginazione è di ispirazione, al pari della sua vita nella quale non si è mai arresa, nonostante le difficoltà. È un’autrice a tutto tondo, in grado di scrivere storie di magia e stregoneria, animali fantastici frutto della sua inventiva, come di investigazioni su omicidi realistici, che aprono uno spiraglio sulla cattiveria umana, parlando ai ragazzi che hanno amato Harry Potter anche quando sono ormai adulti e, sebbene memori delle imprese del giovane mago, sono pronti a leggere romanzi più crudi, e ambientati nel mondo “reale”.

Curiosità

  • L’editore consigliò a Joanne Rowling di usare le iniziali del suo nome, per suggerire che l’autore fosse un uomo.
  • La K è un tributo a sua nonna Kathleen.
  • Il dolore provato per la perdita di sua madre dette origine ai Dissennatori.
  • J.K. Rowling passeggiava a lungo per far addormentare sua figlia, e in una di queste trovò il bar dove scrisse il primo libro di Harry Potter.
©️ Riproduzione riservata


Questo articolo

Spargi la voce e condividi!