Blog

Halloween: un anno di scrittura – parole in linea compie un anno.

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

31 Ottobre 2019: un anno di scrittura insieme

Un anno fa, la notte Halloween, Parole in Linea ha aperto i battenti. In questo anno abbiamo parlato di editing e writiquette, su come valutare un contratto di pubblicazione e come scegliere una casa editrice che investa su di te.

Nel prossimo anno, spero di riuscire ad ampliare le rubriche e le curiosità sulla storia della scrittura, se vuoi leggere articoli specifici, lascia un  commento, una traccia, per crescere insieme e divertirci scrivendo.

Propositi per l’anno nuovo?

Halloween, o Samhain, è la festività della soglia. Il terreno si prepara a riposare, si riflette sugli antenati, sulle proprie radici per fare il punto della situazione, capire dove siamo e pianificare le attività per l’anno venturo, quando la primavera e la luce torneranno ad allungare le nostre giornate.

L’inverno è vicino, le giornate sono più corte e il freddo ci spronerà a uscire meno frequentemente. Per assurdo, in questi mesi pieni di frenesia in vista del Natale, avrai più tempo da dedicare alla scrittura. Perciò, sfrutta questa notte per scrivere su carta i propositi per l’anno nuovo, dove vuoi portare la tua scrittura? Cosa vuoi realizzare entro dicembre, quanti giorni/sere puoi dedicare al tuo progetto?

Allo stesso modo, prepara una lista di tutte le cattive abitudini che vuoi lasciarti alle spalle e che ti impediscono di scrivere come vorresti. Rileggi ogni sera le due liste per un mese e spunta le voci che sei riuscito a completare, gli ostacoli che sei riuscito a superare.

Hai poco tempo e non sai come organizzarti? Prova a leggere questo articolo, pieno di consigli per superare l’odiato blocco dello scrittore e iniziare a scrivere dopo un periodo di pausa o tra i mille impegni.

Se sei sempre in giro, qui puoi trovare alcuni software gratuiti per scrivere online, ovunque ti trovi e se ancora non sei convinto sappi che Stephen King aveva un chiodo dove appendeva tutti i rifiuti delle case editrici.

Buon anno!

BHK per Parole in Linea

©️ Riproduzione riservata

Ti è piaciuto il mio articolo? Lascia un like alla mia pagina Facebook® e spargi la voce!

©️ Riproduzione riservata


Questo articolo

Spargi la voce e condividi!
Parole in Linea
Mi chiamo Bianca, anche se la mia carta di identità dice altro, ma ormai le persone mi conoscono con questo nome e soprattutto sembra riescano a pronunciare meglio il cognome teutonico che quello ufficiale... Da qualche anno mi sono avvicinata alla traduzione, all'editing e alla correzione di bozze, studiando e facendo pratica e ora mi sto addentrando nell'ambito dal punto di vista professionale anche se, in effetti devo dire che, se vogliamo vederla sotto l'ottica della revisione, mi sono sempre occupata di editing, solo che prima facevo "editing aziendale e amministrativo". Dopo 10 anni passati a "litigare professionalmente" con avvocati e commercialisti, ingegneri e compagnia bella, ho capito che se sono sopravvissuta a loro posso affrontare gli autori... Del resto ormai sono a un bilancio dall'inferno e lì, si dice, di revisori ne cercano parecchi per rimettere in riga le anime.
https://www.paroleinlinea.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
7 − 2 =